Skip to main content
ImpermeabilizzazioniNews

L’impermeabilizzazione a lungo termine e i suoi segreti

By 19 Settembre 2023Maggio 7th, 2024No Comments

La poliurea è una tipologia di membrana liquida bicomponente molto elastica, ideale per le impermeabilizzazioni di superfici nuove o esistenti. Questa speciale resina permette di risolvere le più comuni problematiche relative alle infiltrazioni di acqua, formando un rivestimento continuo e impermeabile su tutta la superficie, destinato a durare.
La rapidità di indurimento e la possibilità di essere applicata sui manti esistenti rendono la poliurea la soluzione ideale per la protezione e l’impermeabilizzazione di vecchie coperture.

Elasticità e crack-bridging suggellano un matrimonio fatto per durare
Uno dei principali vantaggi della poliurea è la possibilità di applicazione su vecchi manti (guaine bituminose, pvc, lamiere etc) senza la necessità di rimozione dell’esistente, riducendo così i tempi e i costi di smaltimento e trasporto in discarica.
Questa tipologia di intervento è possibile grazie all’elevata elasticità della poliurea e alla sua capacità di fare ponte sulle fessure (crack-bridging), permettendo alla nuova membrana di allungarsi senza rompersi. Queste caratteristiche, unitamente alla continuità e all’assenza di saldature, permettono di fornire un rivestimento impermeabile in grado di garantire la tenuta all’acqua e alle intemperie.

Un ulteriore vantaggio della poliurea è il mantenimento delle sue caratteristiche nel tempo, che va a superare il limite dei sistemi prefabbricati (guaine bituminose, pvc, tpo etc), caratterizzati dalla perdita di volume e quindi dal deterioramento progressivo.
I vantaggi delle poliuree mpm permettono di offrire soluzioni impermeabilizzanti con aspettativa di durata fino a 25 anni.

Il linguaggio della poliurea è universale
La poliurea presenta dei vantaggi che la rendono versatile e applicabile su differenti tipologie di superfici:

·       tetti, terrazzi e balconi
·       coperture industriali
·       parcheggi
·       giardini pensili
·       fondazioni

Inoltre, grazie all’elevata elasticità e resistenza, la poliurea può essere applicata direttamente su tetti e coperture esistenti di diverse tipologie: vecchie guaine bituminose, lamiera, piastrelle, superfici umide in calcestruzzo, legno, alluminio, ferro, PVC, TPO e EPDM.

Applicare la poliurea a caldo, dalla teoria alla pratica
La poliurea mpm è una resina liquida bicomponente applicata a caldo, mediante uno speciale macchinario chiamato pompa Bi-Mixer, che permette di mantenere a temperatura i due componenti separati e di miscelarli direttamente nella pistola, consentendo un’applicazione a spruzzo rapida e sicura.
La posa a spruzzo della poliurea mpm permette di impermeabilizzare anche le coperture in cui sono presenti punti di discontinuità e geometrie complesse, quali lucernari, parapetti e impianti, trattando così anche i punti più difficili e nascosti, e andando a creare una superficie continua e senza giunti.

Una rivoluzione silenziosa, senza odori e senza solventi
·       Rapido indurimento con reazione chimica di pochi secondi (6-8 sec)
·       Altissima elasticità e deformabilità (fino al 400/600%)
·       Superficie continua senza giunti, con completa assenza di saldature
·       Elevata resistenza meccanica, chimica, all’abrasione, all’invecchiamento
·       Pedonabile dopo 60 secondi e carrabile dopo alcuni minuti
·       Assenza completa di solventi ed inodore
·       Nessuna perdita di volume nel tempo
·       Applicabile senza rimozione dell’esistente

L’innovazione che abbassa i costi di costruzione
Mpm, azienda leader nella produzione di resine per edilizia, propone la sua gamma di prodotti poliureici, al fine di soddisfare le differenti esigenze nel campo delle impermeabilizzazioni.

L’intervento di mpm, tramite il sopralluogo di un tecnico specializzato, permette di individuare le problematiche presenti e intervenire, insieme al partner applicatore, per risolvere in modo definitivo la problematica riscontrata senza rimuovere l’esistente, andando così ad abbattere tempi e costi di lavori.

Soluzioni mpm:
STARFLEX HR: poliurea pura ad alte prestazioni, per l’impermeabilizzazione di parcheggi, e di intradossi ed estradossi di gallerie.
STARFLEX HR-S: poliurea soft a medio modulo elastico, per l’impermeabilizzazione di nuove coperture e il ripristino di vecchi manti.
STARFLEX HR-E: poliurea ibrida, per l’impermeabilizzazione di strutture interrate (fondazioni, murature controterra, etc)