Skip to main content
NewsPavimentazioni

Innovazione in ogni strato: resine che definiscono spazi di lavoro

By 9 Gennaio 2024Maggio 10th, 2024No Comments

Il rivestimento di verniciatura è un trattamento utilizzato per le pavimentazioni industriali al fine di rendere più funzionale il pavimento stesso. Le pavimentazioni industriali sono spesso soggette ad usura e abrasione a causa del traffico pedonale e gommato di carrelli elevatori e muletti per la movimentazione delle merci. Questa tipologia di trattamento è particolarmente indicata negli ambienti industriali, non solo per ripristinare le caratteristiche funzionali, dal momento che ne aumenta la resistenza ad usura e abrasione, ma anche per migliorare la capacità di pulizia dell’ambiente. Inoltre, la verniciatura in resina permette di ottenere un maggior senso estetico e di creare dei contrasti di colore che permettano di individuare particolari aree di lavorazione, sicurezza e passaggio per un layout produttivo ben definito.

Le qualità superiori della verniciatura in resina
Ecco più da vicino le caratteristiche distintive che rendono la verniciatura in resina una scelta ottimale per le pavimentazioni industriali:

  • Riduce la formazione di polvere e rende la superficie di facile pulizia
  • Crea uno strato superficiale protettivo, traspirante, e resistente all’abrasione e all’usura
  • La natura del prodotto la rende idonea in tutti gli ambienti, compresi quelli alimentari
  • Buona capacità di penetrazione e adesione al supporto
  • Colorazioni a scelta RAL
  • Facilità e rapidità di applicazione

Resine per ogni stile di verniciatura
Nella gamma di prodotti mpm possiamo distinguere tre tipologie di trattamenti di verniciatura, che variano in base alla natura chimica del prodotto utilizzato:

1. Film epossidici
–       all’acqua: DUROGLASS P
–       a base di solventi: DUROGLASS P2R
–       a basso contenuto di solventi: DUROGLASS P5/4
–       antiacido a base di solventi: DUROGLASS P6/1

2. Film poliuretanici
–       all’acqua: POLISTAR P 8670 W
–       a base di solventi: POLISTAR P 867

3. Acrilica all’acqua
per ambienti esterni: STARFLEX W

Come metodo applicativo, sarà necessaria una preparazione del supporto e successiva pulizia della superficie mediante spazzolatura e aspirazione dei residui di polvere. Dopo tale trattamento, la superficie si presenterà pulita e sarà possibile applicare direttamente il prodotto scelto, a rullo o spruzzo airless, in più mani e in colorazioni diverse in base alle necessità.

Mpm è in grado di proporre la soluzione di verniciatura più idonea per i diversi ambienti di lavoro, tramite il sopralluogo e il supporto dei tecnici su tutto il territorio.

MPM, con la linea STARFLEX, ha introdotto un nuovo standard nel settore,nella protezione e durata nel tempo per uso civile e industriale contro gli agenti atmosferici estremi.

Questo conferma l’impegno dell’azienda verso l’eccellenza e l’innovazione, rinforzando la reputazione di MPM come leader nel settore, con oltre 65 anni di esperienza nel fornire soluzioni all’avanguardia per progetti di ogni dimensione e complessità.